Associazione Premio Ciampi


L'Associazione culturale Premio Ciampi nasce allo scopo di promuovere attraverso varie forme di espressione artistica, il ricordo dell'artista livornese Piero Ciampi, nei cui confronti, in questi anni, é avvenuto un processo di riscoperta, che ne testimonia il valore nel panorama artistico italiano, al di là del successo di massa sempre negato alle sue opere.
Ma Ciampi rappresenta anche una rottura con una certa tradizione melodica italiana che lui ha combattuto con i suoi versi e le sue note, meritandosi la fama di artista "maledetto" e pagando in prima persona questo suo atteggiamento di insofferenza nei confronti delle regole che il mondo della musica impone.
Ricordare Ciampi quindi per noi non significa produrre un'operazione museale, attraverso la cristallizzazione delle opere dell'artista, bensì spingerci in avanti verso un'attualizzazione dei suoi messaggi proponendoci di legare alla figura dell'artista una serie di iniziative, a partire proprio dal concorso musicale nazionale denominato Premio Ciampi, che siano punto di riferimento per le nuove generazioni di musicisti che stentano a porsi all'attenzione di pubblico e critica, rigettati da un mondo che si muove in base a regole commerciali che finiscono con il mortificare ogni forma di creatività.
Questo ci sembra il modo migliore di ricordare Piero Ciampi e su questo ci proponiamo di lavorare, con l'ambizione di creare a Livorno un punto di riferimento per le nuove produzioni artistiche in campo musicale.

La nostra Associazione è fortemente impegnata anche nella promozione di iniziative nel campo delle arti visive, del teatro, del cinema, nella letteratura, in piena sintonia con la personalità di Piero Ciampi che aveva una grande passione per l'arte in genere. Da qui sono nate moltissime iniziative, tra queste ricordiamo l'istituzione del Premio l'Altrarte; decidemmo che per questo riconoscimento non ci sarebbe stata una giuria vera e propria, ma sarebbero stati di volta in volta gli stessi artisti premiati a proporre una rosa di nomi da cui ogni anno attingere il vincitore. Come si può immaginare, neppure di questo abbiamo voluto fare una regola rigida: così ci sono stati anni in cui la catena si è spezzata o premi dettati dall’intelligenza creativa di singoli progetti, che sono entrati all’improvviso nella rete del Premio L’altrarte.
Si sono così succeduti artisti di molteplici discipline, in alcuni casi coppie o gruppi di artisti, ma tutti accomunati da una poetica ciampiana, ovvero indipendente, controculturale e multidisciplinare.

Dal 2010 il Premio Ciampi Città di Livorno, si è aperto anche alla poesia, conservando il suo spirito di ricerca di talenti nazionali e internazionali, attraverso l'istituzione di un nuovo riconoscimento il "Premio Ciampi Valigie Rosse" (nome tratto da una canzone del cantautore livornese), che ha cadenza annuale e che viene assegnato ad un poeta italiano e ad un poeta straniero, le cui opere verranno, per l'occasione, tradotte e presentate a Livorno. Nasce così una collezione di poesia con l'obiettivo di dare alla città di Livorno un'ulteriore ed importante occasione di visibilità nel campo della cultura, a livello nazionale e internazionale. Il progetto ha preso avvio lo scorso anno con un incontro pubblico nel corso del quale si è tenuto, oltre alle premiazioni dei vincitori, un reading di poesia e la presentazione del libro frutto del lavoro svolto da una apposita commissione di esperti.