2015

L’edizione 2015 è un successo e si prepara alle due serate finali. Ecco tutti gli eventi in programma

Il Premio Ciampi – Città di Livorno vive il culmine dell’edizione 2015.Per il ventunesimo anno, la rassegna internazionale dedicata al poeta e cantautore livornese Piero Ciampi porta in città un calendario fitto di eventi che spaziano dalla musica alle arti figurative, dalla poesia al teatro.

Cominciato il 10 novembre con una performance alla Galleria Peccolo, il Premio Ciampi 2015 si prepara alle due grandi serate finali, in programma venerdì 20 e sabato 21 novembre al Teatro La Goldonetta.

Per la prima volta non sarà il Goldoni ad accogliere il pubblico dell’evento conclusivo, ma ciò non sminuisce i toni di una serata che presenta un cast ricco di novità e artisti cari alla manifestazione. Intanto, il bilancio delle prime sette giornate della rassegna non può che essere positivo: ogni singolo appuntamento ha suscitato interesse e partecipazione, permettendo ai livornesi anche di scoprire angoli meno noti della città e assistere a performance originali. Così è stato per i due eventi svolti alla Galleria Peccolo, che dopo la mostra “Un bel viso nella testa”, con intervento musicale di Alessandra Falca e Chiara Lazzerini, ha ospitato la personale di Lucio Pozzi (al quale è andato il Premio L’Altrarte), corredata dall’improvvisazione in note di Guy-Frank Pellerin e Stefano Agostini. Poesia e teatro hanno invaso gli spazi dei Laboratori Blu Cammello nella serata di Valigie Rosse, quest’anno dedicata alla Svizzera, mentre la sponda offerta al rock si è aperta al The Cage Theatre, con il concerto de Il Teatro degli Orrori, che ha rappresentato uno degli eventi di punta di questa edizione. Un novità azzeccata, invece, sono state le tre cene ciampiane con intermezzo artistico, per la serie “A cena sulle stelle”, svolte all’osteria Solidi e Liquidi, in Barrocciaia e in Cantina Senese. Menù a tema e atmosfera giusta per evocare Piero, con musica e poesia, cabaret e vino “rosso, rosso, rosso”. Al Nuoto Teatro delle Commedie, è andato in scena l’omaggio di Bobo Rondelli a Piero Ciampi, in una sala esaurita in cui è stato registrato il live, che finirà in un album, per fissare per sempre il tributo di Bobo al suo più grande riferimento artistico.
Adesso il Premio Ciampi si appresta a vivere le due giornate conclusive. Venerdì 20 ci sarà un appuntamento negli spazi di 70m2 (in via Poccianti, ore 18, ingresso libero), ove sarà inaugurata la mostra “Little Demon”, dedicata a Gianluca Lerici, in arte Professor Bad Trip, che nel 2005 ricevette il Premio Ciampi L’Altrarte, un anno prima della sua scomparsa. A distanza di 10 anni dal premio, 70m2 gli rende omaggio con la mostra “Little Demon”, libera interpretazione di Giga (Giancarlo Galatolo), alle opere dell’artista spezzino. A seguire Marco Rovelli, già vincitore nel 2002 del Premio Ciampi con i Les Anarchistes, suo gruppo di allora, presenterà il nuovo album “Tutto inizia sempre”. Alle ore 20, quindi, ci sarà l’Happening di strada con i Sinfonico Honolulu e la Banda Libera dell’SVS in via Cambini. Alle 21, al Teatro La Goldonetta (ingresso € 10,00), partirà il concerto, presentato da Paolo Pasi, con: Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Gatti Mezzi, Letti Sfatti con Fausto Mesolella, Sara Loreni, Vincenzo Costantino Cinaski e Roots United (vincitori cover Piero Ciampi 2015). Gran finale sabato 21: alle 18, la Sala Mascagni del Teatro Goldoni, ospiterà la presentazione del libro “Lontani dagli occhi – Vita, sorte e miracoli di artisti esemplari: Piero Ciampi, Fred Buscaglione, Sergio Endrigo, Nino Ferrer, Herbert Pagani” (Laurana editore) di Enzo Gentile. Seguirà un’intervista di Antonio Vivaldi a Gary Lucas, grande chitarrista americano, noto per aver lavorato con Jeff Buckley; verranno infine premiati i vincitori del concorso. Alle ore 21 via al concerto di chiusura al Teatro La Goldonetta (ingresso 10 euro) con: Sinfonico Honolulu, Gary Lucas con Alessio Franchini, Michela Lombardi quartet con Nino Pellegrini, Piero Frassi e Nico Gori, Marco Rovelli, Luca Faggella, Lucia Carmignani (vincitrice Premio Ciampi 2015).

Per info: Teatro Goldoni (0586204237 - 0586204290);
prevendite su circuito BoxOffice (tel. 055210804).